MONACI RESIDENTI

GHESCE LOBSANG SHERAP nasce a Giethang, sull’Himalaya orientale, il 17 Marzo 1972 in una famiglia di Tibetani: il padre originario di Huizan (Tibet Centrale) e la madre di Tawang (Arunachal Pradesh, regione tibetana dapprima, diventata ora provincia indiana). Suo padre, insegnante di Tibetano e di Hindi presso le scuole di Tawang, dove si era trasferito con la famiglia, gli insegna entrambe le lingue.
Ghesce Lobsang Sherap vive con i genitori fino all’età di nove anni per entrare successivamente nel Monastero di Gaden Jangtse (India del Sud, Stato di Karnataka) e prendere, all’età di dieci anni, i voti minori (36 impegni) dal Maestro Kyabje Song Rinpoche.

Per dieci anni studia in Monastero sotto la guida di Rinpoche Ghesce Lobsang Ngawang, superando tutti gli esami annuali. A 20 anni prende i voti maggiori (253 impegni) direttamente da Sua Santità il XIV Dalai Lama, Tenzin Gyatso. Nei successivi sei anni, insieme agli studenti dei Monasteri di Ganden, Sera e Drepung, supera tutti gli esami previsti dal curricolo, conseguendo l’ambito titolo di Ghesce Larampa (Dottore in filosofia, etica, metafisica, logica e dialettica). Nel 1997 studia presso il Monastero tantrico di Giudmedt, sotto la guida di Rimpoche Ghesce Giampel Choeta. Il 5 maggio 1998 Ghesce Lobsang Sherap giunge a Roma, presso l’Istituto Samantabhadra per avviare il centro Giang Ciub di Bergamo.

E’ stato l’ispiratore dell’associazione non lucrativa KAILASH ONLUS, che sostiene attraverso le adozioni a distanza, la causa dei profughi tibetani e ha avviato nel giugno 2007 la Federazione dei centri associati GADEN JANGTSE FEDERATION-EUROPE.

Opera incessantemente per la promozione della pace e la salvaguardia dei diritti umani; ha guidato, in questi ultimi anni, numerosi ritiri di studio e di meditazione e ha condotto seminari di approfondimento e corsi di Filosofia Buddhista.

E’ stato il coordinatore nel 2005 della tourneé dei Monaci Tibetani del Monastero di Gaden Jangtse (Karnataka State -India del Sud) finalizzata ad una raccolta fondi per fronteggiare le emergenze dei profughi che continuano ad affluire, nei monasteri indiani, dal Tibet e dalle zone della fascia himalayana.

Nel 2008 il Monastero di Gaden Jangtse gli ha affidato l’organizzazione e il coordinamento della Mostra “THANGKA – Il Tibet si racconta” che ha portato in Italia, per la seconda volta, 7 Monaci Tibetani.


GHESCE SONAM DORJEE è nato a Medo nella Contea di shuanghu, Prefettura di Nagqu in Tibet (Cina). E’ il figlio del Sig. Dhondup Tsering e la Sig.ra Chungdok ed è  nato il 4 Ottobre 1960.

Nel 1984 ha iniziato a frequentare la scuola monastica locale, dove ha imparato il programma monastico di base. Più tardi, nel 1991, è andato in India dove ha avuto un’udienza speciale con S.S. il Dalai Lama, a seguito della quale è entrato nel Monastero di Gaden Jangtse continuando a frequentare corsi monastici come il Prajnaparamita Shastra (il Sutra della Saggezza Perfetta) e i cinque grandi trattati del Buddhismo.

A partire dal 2001 per sei anni consecutivi, ha preso parte agli esami Gyeuk, nel 2008 ha passato gli esami per diventare Ghesce Lharampa, dopo i quali ha frequentato per un anno l’Università Tantrica di Gyumed.

Dopo aver completato tutti gli esami per diventare Ghesce Lharampa, è ritornato al Monastero di Gaden Jangtse dove è stato nominato direttore delle attività educazionali.

Al momento occupa lo stesso posto presso di Gaden Tsawa Khangtsen, una delle dodici Khangtsen del monastero.
Si presenta come una persona semplice, ed ha sempre dimostrato una condotta impeccabile.


lamatenzinLAMA TENZIN TSEWAN KHARMO nasce in India il 28 Settembre del 1958. E’ un Monaco operoso, sempre pronto ed attento alle esigenze del prossimo, dalla condotta impeccabile. Il suo sorriso accoglie ogni essere e dona serenità e gioia. Anima la cucina del Monastero Tibetano, sempre pronto ad offrire a chi arriva la preziosa tisana tibetana o del buonissimo the indiano.
Lama Tenzin è un grande esempio per tutto il Sangha del Monastero Tibetano, un uomo e un Monaco che si fa voler bene e che segue il sentiero con ammirevole perseveranza.
Insieme a Lama Sonam Chooda, Lama Jigme Tempa ed i Maestri, conduce durante la settimana, la Puja di preghiera.

 

 


lamasonamLAMA SONAM CHOODA nasce in India il 15 Settembre del 1977. Nella sua giovane età si riconosce un temperamento giocoso ma allo stesso tempo la disponibilità e l’impegno propri di un Monaco Buddhista che sta percorrendo il proprio sentiero spirituale. Maestro di mandala, la sua pazienza e bravura nel realizzare mandala è conosciuta ed apprezzata non solo nel Monastero Tibetano, ma in tutte le occasioni in cui è stato invitato a realizzare questi preziosi simboli.
Insieme a Lama Tenzin Tsewan Kharmo, Lama Jigme Tempa ed i Maestri, conduce durante la settimana, la Puja di preghiera.


LAMA JIGME TEMPA nasce a Luma in India il 13 Maggio del 1976. E’ un Monaco operoso, responsabile, sempre disponibile e presente.
Insieme a Lama Sonam Chooda, Lama Sonam Chooda ed i Maestri, conduce durante la settimana, la Puja di preghiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *