Per un dialogo interreligioso riflessione del Dr. Massimiliano Carletti

Buona Pasqua a tutti

Ho subito dato un parere favorevole al Lama Kelsang sulla stesura di una mia breve riflessione.

Il periodo febbraio- aprile 2020 è tuttora molto difficile . La pandemia covid sars -2 ha causato molti decessi, oltre a incidenza di malattie polmonari e sistemiche, scuole chiuse, limitazione degli spostamenti , tutto il mondo è in tilt.

Coloro che stanno soffrendo di più sono i bambini, gli anziani e gli ultimi dei quali spesso ci dimentichiamo.

Mi sono reso conto che la nostra salute psico-fisica dipende dal nostro equilibrio interiore.

Viviamo in una costante vita alla ricerca del soddisfacimento del nostro Ego, creando uno squilibrio energetico nel nostro essere che si traduce in malattia, in più basta un microscopico Virus ad RNA a complicare tutto.Lo squilibrio interiore produce uno squilibrio esteriore.

Difatti consumiamo suolo agricolo per produrre biocombustibili, disboschiamo interi polmoni o foreste ,inquiniamo di più non pensando a  consumare di meno , preferiamo la cultura 5 G  evitando il disegno libero e la scrittura fonte di infinite possibilità, preferiamo vivere in case condominiali e mangiare cibi raffinati ed esotici, ci allontaniamo dagli anziani che sono vere e proprie biblioteche del sapere  recludendoli nelle famose RSA residenze sanitarie assistenziali. 

Allora il virus che probabilmente è una zoonosi cioè proviene da un animale si insinua nei nostri corpi in questo caso attraverso la via aerea  (nell’Ebola attraverso il contatto con il sangue infetto)producendo danni a tutti gli organi con preferenza il polmone ed i reni. Ma il virus preferisce diffondersi rapidamente dove c’è più assembramento urbano, essendo altamente contagioso.

Si è rotto il delicato equilibrio natura-uomo (mercato di Wuhan in Cina ). La natura ci difende tramite il microclima (foreste-corsi di acqua, ghiacciai, fiumi-mari ) garantendo un delicato equilibrio animali-natura-ambiente-uomo.L’uomo non rispetta più la Natura. E’di poche settimane or sono la notizia di esperimenti nucleari da parte di una nazione asiatica  in piena pandemia covid.

Dobbiamo allora impegnarci sinceramente ognuno nel nostro piccolo per una trasformazione , che si ha solo modificando l’atteggiamento interno (e quindi anche esterno) di ciascuno di noi stessi.

La malattia  è la parte visibile dello squilibrio creato dall’uomo che si acuisce ogni volta che diamo l’opportunità ad un virus o un batterio patogeno di emergere.

Buona riflessione

Massimiliano Carletti M.D.